Domenica 22 Maggio, h.12.40

Carlo Caruso, 76 anni, ed Antonio Sinigaglia, 55 anni, rispettivamente legale rappresentante e collaboratore della "Genesy società cooperativa" di Aosta, sono stati rinviati a giudizio per il reato di concorso in estorsione continuata ed aggravata. I due erano stati denunciati, lo scorso gennaio, dagli agenti della "Squadra mobile" della Questura di Aosta, dopo che questi avevano scoperto che, approfittando dello stato di bisogno di alcuni disoccupati, li reclutavano con funzioni di autisti senza nessun contratto, pagandoli pochi euro l'ora e, in altri casi, ottenendo anche gratuitamente il loro lavoro "ospitandoli" nel loro magazzino dormitorio in via Garin.

Sabato 21 Maggio, h.09.00

E' cambiata nella notte tra venerdì 20 e sabato 21 maggio la viabilità in piazza Manzetti, ad Aosta, intorno alla discussa "rotonda" di fronte alla stazione ferroviaria: i dipendenti dell'Assessorato comunale ai lavori pubblici, insieme al personale della ditta di segnaletica stradale "Tre SpA", agli agenti della Polizia locale ed all'assessore Valerio Lancerotto, in circa tre ore, illuminati anche dalla luna piena, hanno ridisegnato le regole con le quali si attraverserà, d'ora in poi, una delle piazze più trafficate del capoluogo. 

Lunedì 16 Maggio, h.12.45

Cambia il sindaco ad Ayas: Alex Brunod, 35 anni candidato alla carica di primo cittadino insieme a Maurizio Obert nel ruolo di vice, hanno vinto, con la lista "Iniziamo a costruire il nostro domani", le elezioni amministrative di domenica 15 maggio con il 54,06 per cento dei voti, pari a 446 preferenze, staccando di 66 voti l'altra lista, "Passion e bon-a voya pe' Ayas", capeggiata dal sindaco uscente, Giuseppe Obert, con vice Martina Merlet, che si è fermata al 45,94 per cento ed a 379 voti.

Domenica 15 Maggio, h.14.10

Matteo Guerrisi, 25enne aostano, è morto, nella giornata di giovedì 19 maggio a causa delle conseguenze di un incidente stradale avvenuto intorno alle ore 6 del mattino di domenica 15, sulla strada statale 26, all'altezza della "rotonda" di Saint-Christophe: il giovane era seduto nel sedile del passeggero sulla "Opel Corsa" condotta dal 29enne Nicholas Lucchini, anche lui residente ad Aosta. Nella serata di domenica, poco dopo le ore 18.30, ad Arvier, sempre sulla strada statale 26, all'altezza del bivio per Leverogne, un ciclista 69enne, residente a Jovençan, è stato travolto da un'auto: subito soccorso, è stato trasferito al "Parini" dove è stato ricoverato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione.

 

Venerdì 13 Maggio, h.19.10

Saranno cinque musicisti, "esperti", a fornire opportuna consulenza per occuparsi, "in via preliminare, di analizzare dettagliatamente l'offerta musicale attualmente esistente in Valle d'Aosta e successivamente di presentare in materia proposte di riorganizzazione, al fine di ottenere la miglior efficienza ed il rilancio del sistema complessivo della medesima offerta musicale, sia a livello amatoriale, che universitario, nonché di assicurare il miglior utilizzo delle risorse finanziarie disponibili". I tempi sono molto stretti: dovranno esprimersi entro il 31 agosto, data in cui anche la quinta Commissione del Consiglio Valle chiuderà il tavolo di lavoro sulla applicazione della "buona Scuola" in Valle d'Aosta.

Venerdì 13 Maggio, h.18.40

La nuova figura di riferimento e trait-d'union fra la scuola e le famiglie adottive è per la Valle d'Aosta Maria Plati, insegnante distaccata all'Ufficio autonomia scolastica della Sovrintendenza agli studi e già referente per la "Integrazione alunni disabili"«Così si rispetta quanto richiesto dalle linee guida per gli alunni adottati, come previsto nella legge 107», spiega a 12vda Rossana Ruggieri, fondatrice di "Agape - Associazione gruppo genitori adottivi per esempio" e presidente uscente, che ha appena lasciato il posto a Denise Marcoz. Il "Gruppo genitori adottivi" della Valle d’Aosta è nato informalmente nel 2006, diventando poi associazione di promozione sociale nel 2010 e organizzazione di volontariato nel 2016, per rispondere all’esigenza di formarsi, informarsi, confrontarsi, approfondire i diversi momenti dell’adozione.



Entro un mese e mezzo si saprà chi gestirà la linea ferroviaria "Aosta - Torino" per i prossimi dieci anni: Rollandin ipotizza l'abbandono da parte di "Trenitalia"
Venerdì 13 Maggio, h.14.30
Il treno per Aosta fermo alla stazione di Ivrea

«Chi arriva, arriva». Con questa frase il presidente della Regione, Augusto Rollandin, ha commentato l'approvazione, venerdì 13 maggio, da parte del Governo regionale delle linee guida per l'avvio delle procedure di definizione ed aggiudicazione del servizio ferroviario regionale, che tra circa 45 giorni potrebbe vedere concludersi il tormentato rapporto con "Trenitalia" a favore dei tedeschi di "Arriva", società controllata dalla "DB Bahn", la ferrovia di Stato della Germania, che ha recentemente acquisito la "Savda", società valdostana di trasporto pubblico su gomma. 


Un operaio 25enne gravemente ustionato in un incendio scoppiato nello stabilimento "Elca" a Verrès: è ricoverato al "Cto" di Torino
Martedì 10 Maggio, h.11.40
Il resto dell'abbigliamento che indossava la vittima

Antonio Piscitelli, operaio 25enne residente a Torino, è rimasto gravemente ustionato in seguito all'incendio che si è sviluppato dopo un'esplosione che si è verificata intorno alle ore 9.25 di martedì 10 maggio nello stabilimento "Elca" di Verrès: da quanto emerso da una prima ricostruzione l'incidente è stato innescato dal malfunzionamento del filtro dell'aria di un compressore con il quale la vittima stava aspirando polveri di magnesia, che ha interessato sia il macchinario che la struttura di contenimento dello stesso.


Aldo Cazzullo difende Luisa Vuillermoz dagli attacchi di Franco Allera: «se fosse un uomo nessuno criticherebbe il suo stipendio»
Sabato 7 Maggio, h.21.40
Luisa Vuillermoz

Aldo Cazzullo, editorialista del "Corriere della Sera" difende l'operato della "Fondation Gran Paradis" e della sua direttrice, Luisa Vuillermoz, a pagina 58 di "Io donna", il "femminile" del quotidiano milanese: «neppure la felice Valle d'Aosta è al riparo dalla demagogia e dal populismo - ha scritto Cazzullo, che tra l'altro è anche "Ami de la Vallée d'Aoste" - se c'è un'istituzione che funziona bene, è la "Fondation Grand Paradis", un'oasi di efficienza e di buona amministrazione. Per questo mi ha incuriosito la campagna mediatica che infuria contro la direttrice, Luisa Vuillermoz, una stakanovista valdostana formidabile nel trovare risorse per il parco e nel farlo conoscere».


Anche l'agenzia "Moody" conferma l'affidabilità finanziaria della Valle d'Aosta superiore a quella dell'Italia, fissando il rating a "Baa1"
Venerdì 6 Maggio, h.20.20
Ego Perron, assessore regionale al bilancio e finanze

L'agenzia di rating "Moody's public sector Europe - Mpse", ha assegnato, venerdì 6 maggio, alla Valle d'Aosta, il valore "Baa1" alla Valle d'Aosta sul lungo termine, livello più alto tra quelli che indicano un grado d'investimento di "media qualità, con qualche elemento speculativo e con rischio d'insolvenza medio" stabilendo, per il breve termine, un valore "Prime-2", che evidenzia le "buone capacità di far fronte agli impegni di breve periodo"


Richiesta di trasferimento in massa per 38 infermieri del "Dipartimento emergenza" dell'ospedale "Parini" per «incompatibilità ambientale»
Venerdì 6 Maggio, h.18.50
La lettera degli infermieri del 'Dera'

Dopo sei mesi di trattative e discussioni tra Regione, Azienda Usl e sindacati sulla riorganizzazione del "Dipartimento di emergenza, rianimazione ed anestesia - Dera" la quasi totalità degl infermieri ha deciso di presentare «in blocco», giovedì 5 maggio, «all'ufficio competente» la «domanda di trasferimento verso altri Dipartimenti» per una «situazione di incompatibilità ambientale creatasi con la Dirigenza del "Dera"», rappresentata dal dottor Enrico Visetti, che guida la struttura dall'ottobre 2014.


I Carabinieri hanno identificato i due clandestini senegalesi che hanno venduto la droga a David Pezzana. A Chamois scoperto un 38enne ucciso da un'overdose
Venerdì 6 Maggio, h.09.30
Marco Vielmo

Sono due pregiudicati senegalesi gli spacciatori che hanno venduto lo stupefacente a David Jean Laurent Pezzana, l'imbianchino 31enne morto nella sua abitazione di Saint-Vincent lo scorso venerdì 22 aprile, due giorni dopo che la compagna aveva dato alla luce la loro bambina.
Nella notte tra giovedì 5 e venerdì 6 maggio, Marco Vielmo, 38enne originario di Venezia, domiciliato a Chamois, lavoratore stagionale, è stato trovato morto nella sua abitazione.


Frontale tra due auto a Saint-Pierre: ferita una donna aostana, praticamente illesa una famiglia olandese tra cui una donna incinta
Giovedì 5 Maggio, h.18.10
La zona dell'incidente, sulla strada statale 26

Una donna 77enne aostana è ricoverata nel reparto di chirurgia d'urgenza dell'ospedale regionale "Parini" per le conseguenze di un incidente frontale avvenuto nella pomeriggio di giovedì 5 maggio sulla strada statale 26 sul ponte che attraversa Saint-Pierre. Poco dopo le ore 17, la "Kia Picanto" condotta dalla aostana si è scontrata frontalmente con la "Opel Astra" di una famiglia olandese: l'utilitaria si è capottata mentre la berlina tedesca è stata gravemente danneggiata nella parte anteriore.